Come disinfettare le forbici: consigli e informazioni utili

Vuoi che le tue forbici durino una vita? Uno degli aspetti fondamentali per prolungare la vita dei vostri strumenti da taglio è la loro manutenzione e cura. Perciò continua a leggere perché ti spiegherò tutto ciò che devi sapere per pulirle correttamente e come disinfettare le forbici.

 

Perché è molto importante disinfettare le forbici?

Il motivo è ovvio… Pensa per un attimo che un chirurgo opera su tutti i suoi pazienti con gli stessi strumenti e senza disinfettare. Hai messo le mani alla testa, vero? Ora dai più importanza alla disinfezione delle forbici, giusto?

La prima cosa da capire è che c’è un’enorme distinzione tra pulizia e disinfezione. La pulizia comporta la rimozione fisica di sporco e detriti. La disinfezione è lo sviluppo fisico o chimico che uccide o inattiva batteri, virus, ecc.

Linee generali per disinfettare qualsiasi tipo di forbice

Esistono diversi metodi per disinfettare le forbici:

  • Strofina bene le lame delle forbici con alcool a 96 gradi e poi lasciale asciugare.
  • Pulisci le lame con acqua e sapone per i piatti. Quindi asciugatele bene.
  • Puoi anche usare un detergente igienizzante.

Come disinfettare le forbici da potatura

Una buona abitudine per ogni coltivatore che si rispetti è quella di disinfettare le forbici da potatura frequentemente e sempre, ogni volta che maneggiamo una pianta malata.

Se usiamo le forbici per potare un ramo infetto da un fungo o da un batterio e poi tagliamo altri cespugli con le stesse forbici, cosa pensi che succederà? Ebbene, quel fungo o batterio potrebbe aderire alle forbici e diffondersi ad altri alberi e arbusti.

Metodi di disinfezione
  • Puoi usare disinfettanti domestici, la maggior parte di loro non sono corrosivi e facili da trovare.
  • Puoi anche utilizzare prodotti a base di olio di pino che non sono corrosivi come altri prodotti disinfettanti sul mercato, ma non sono nemmeno efficaci.
  • Cloro (candeggina). La candeggina è semplice da trovare, poco costosa e molto efficace. Gli unici svantaggi sono i suoi fumi nocivi e che è corrosiva. Ma non basta passare un panno imbevuto di candeggina alle forbici. Dovresti mescolare una parte di candeggina a nove parti di acqua e lasciare le forbici a bagno per 30 minuti. Quindi sciacqua le forbici e asciugale.
  • E puoi anche usare una salvietta umidificata con alcol (etanolo) per disinfettare le cesoie da giardino. Non devi risciacquarlo ed è immediatamente efficace.

Disinfezione delle forbici da parrucchiere

Oggetti di uso comune come un pettine o delle forbici devono essere adeguatamente puliti e trattati in modo che oltre a essere puliti, siano anche sterilizzati. Ma per questo non basta lavarle con acqua e sapone.

Le forbici da parrucchiere sono solitamente più delicate, quindi, devi imparare a disinfettarle in modo rapido ed efficace. Esistono diversi metodi:

  • Il primo metodo che ti consiglio per disinfettare le tue forbici da parrucchiere è attraverso il calore umido, ad alta temperatura. È stato dimostrato che il calore uccide fino al 99% dei batteri. Quindi esporre le forbici a temperature elevate attraverso l’aria umida è un’opzione eccellente per sterilizzare lo strumento.
  • Un’altra buona opzione è l’alcool isopropilico che ha proprietà disinfettanti, uccidendo tutti i tipi di batteri e virus sulle superfici e persino sulla pelle. Devi immergerle interamente in alcool per un minuto. Tirale fuori indossando i guanti per non contaminarle e asciugale con un panno pulito.
  • E tra i rimedi casalinghi più conosciuti c’è l’uso dell’acqua di aceto in quanto è un rimedio molto efficace. L’aceto ha proprietà disinfettanti molto elevate. Preparare un cucchiaio di aceto in due tazze d’acqua e immergere le forbici per 15 minuti. Quindi lavale con abbondante acqua e asciugale.
  • Un altro metodo è l’acqua calda e sapone. Di solito è una misura facile ed efficace che non richiede elementi complessi.

Un consiglio

Quando non utilizzerai le forbici per un po’, dopo la disinfezione applica olio multiuso sulle lame e sulla molla in modo che non si arrugginisca. Asciuga l’eccesso e il gioco è fatto!

Conclusioni

Una forbice deve essere curata come un gioiello. È uno strumento che renderà il nostro taglio perfetto, permettendoci di applicare tutta la nostra abilità e conoscenza. Perciò prenditene cura, proteggila e disinfettala!


Sara Hernádez Díez

Sono spagnola, vivo da un po’ in Italia, l’inglese è la mia terza lingua, il mio lavoro è scrivere e tradurre. E io amo il mio lavoro: mi dà da respirare (oltre che da mangiare…). Come obiettivo ho quello non di descrivere un prodotto ma di farlo diventare il tuo prodotto.

Classifica dei Migliori Prodotti

Back to top
Scelta Forbici